Eventi

I bambini amano travestirsi, giocare a fare finta, provare per qualche istante a essere qualcuno o qualcosa di completamente diverso da sé: la maestra, il poliziotto, un animale.
Bambini, in scena! Riprende questa loro predilezione e naturale propensione con l’obiettivo, oltre che di portarli a vivere un’esperienza piacevole e gratificante, di aiutarli a sviluppare le abilità di linguaggio, motorie ed emozionali, nonché le competenze sociali e comunicative.
Molte storie possono essere sviluppate in un programma teatrale comprendente recita, inviti, scenografia, musica e danza.



Eventi


I bambini amano travestirsi, giocare a fare finta, provare per qualche istante a essere qualcuno o qualcosa di completamente diverso da sé: la maestra, il poliziotto, un animale.
Bambini, in scena! Riprende questa loro predilezione e naturale propensione con l’obiettivo, oltre che di portarli a vivere un’esperienza piacevole e gratificante, di aiutarli a sviluppare le abilità di linguaggio, motorie ed emozionali, nonché le competenze sociali e comunicative.
Molte storie possono essere sviluppate in un programma teatrale comprendente recita, inviti, scenografia, musica e danza.

Serata internazionale presso la St. George's British International School


La nostra scuola ha partecipato attivamente alla serata internazionale presso la St. George’s British International School! Per la prima volta la nostra scuola si è esibita in un Matrioska-show, realizzato da insegnanti e genitori. I genitori hanno poi preparato dolcetti per ricco tavolo di cucina tradizionale russa.

Data:16 06 2017

Festa "Il trenino da Romashkovo"


Presto arriverà l’estate e sarà il momento per i nostri bambini di riposare e andare in vacanza. Ci sono tante cose interessanti intorno a noi! E se si viaggia a bordo della famosa locomotiva da Romashkovo, il tragitto può diventare molto insolito! Dopo tutto, il nostro è un trenino particolare! Ha un'anima! Durante i viaggi il trenino ama talmente tanto la bellezza del mondo che lo circonda, che non riesce a resistere, è costretto a fermarsi, scendere dalle rotaie e andare nella foresta. Gode ​​del profumo dei gigli primaverili della valle, ascolta il vivace canto della notte e incontra l'alba: "l'unica della vita". A causa del carattere, il trenino era sempre in ritardo e se ne vergognava ... E quando, durante una delle fermate, i passeggeri, contagiati dall'amore del trenino per la natura, si fermano a guardare l'alba per un po' più a lungo, il trenino, ricordando il suo compito, dice: "È il momento di andare. Altrimenti, faremo ritardo...".

Data: 10 06 2017

Musical "Showmania" basato su una fiaba A. Tolstoy "Il compagno Pinocchio"


Tutti i bimbi conoscono la famosa favola "Il compagno Pinocchio" di Alexei Tolstoy, che parla di un simpatico bimbo di legno! Lo scrittore raccontò di aver letto "Le avventure di Pinocchio" da bambino, e di aver raccontato molte volte agli amici la storia di un burattino di legno inventando avventure e aneddoti, che nel libro non c’erano. Nella prefazione si dice: "Quando ero piccolo, molto, molto tempo fa, ho letto un libro dal titolo: "Pinocchio, le avventure di un burattino di legno”. Questa storia piacque così tanto a Tolstoy, che decise di reinterpretare il libro di Carlo Collodi. Questa storia ha raggiunto i nostri giorni ed è senza tempo. E se questa esilarante storia che racconta dell’inquieto e curioso Pinocchio e del Gatto e la Volpe, i truffatori che sognavano di arricchirsi, venisse riscritta in chiave moderna, sarebbe più o meno cosi…

Data: 4 06 2017

Festa "Canzoni di Fixiki"


Chi sono i Fixiki? I Fixiki sono piccoli personaggi che vivono all’interno degli elettrodomestici e si prendono cura di loro, e sono i protagonisti del fumetto animato "Fixiki". Il cartone è stato creato sulla base del racconto di Eduard Uspenskij. Grazie ai Fixiki, i bambini imparano come funzionano i dispositivi e quanto sia importante maneggiarli con cura, imparano la storia di molti oggetti e le procedure di sicurezza. I Fixiki sono grandi amanti del lavoro. Dopo aver completato la riparazione, i Fixiki esclamano "Tadaaaà!". Con i Fixiki lavorare è più divertente! I nostri bambini hanno avuto l'occasione unica di conoscere Simka e Nolik! Insieme agli ospiti i ragazzi hanno cantato e suonato, hanno imitato gli elettrodomestici, inventato parole, dipinto ritratti degli ospiti e hanno "volato" a bordo di insoliti veicoli! Il tempo è davvero volato! È tempo di salutare i nostri insoliti ospiti ... ma i ragazzi potranno seguire le nuove avventure Simka e Nolik quando uscirà la nuova serie dei Fixiki!

Data: 3 06 2017

Concorso "I Cuori cantanti" presso Rossotrudnichestvo a Roma


Il 14 maggio, i bambini della nostra scuola hanno partecipato al concorso "I Cuori cantanti" presso Rossotrudnichestvo a Roma e sono tornati vincitori! Il diploma di primo classificato è stato conferito a Campo Elisa! Brava!!!! Ci congratuliamo e ringraziamo tutti i bambini e i loro genitori per la loro partecipazione! Ringraziamo le nostre talentuose e creative insegnanti Eugenia e Svetlana per il grande contributo allo sviluppo delle abilità artistiche dei nostri studenti! Tutti i nostri concorrenti hanno dato il massimo: sono stati in grado di superare l'emozione, i dubbi e la paura di cantare davanti a un pubblico sconosciuto e, in questa difficile situazione, sono rimasti legati al nostro obiettivo creativo fino alla fine! In futuro si apre davanti a noi un meraviglioso palcoscenico ricco di nuove interessanti scoperte!

Data:14 05 2017

Carnevale


Il Carnevale è una vacanza tradizionalmente associata travestimenti, maschere e corteo di carri colorati. Si celebra prima della Quaresima de è la festività analoga alla Maslenitsa slava.

Data: 23 02 2017

Concorso-sfilata "Segui il tuo sogno, principessa!", dedicato al giorno dell’8 marzo!


Chi di noi da non ha mai sognato di diventare una principessa? Beh, a parte i maschietti, ovviamente. Chi non ha sognato di vivere in un castello da fiaba, circondata da dame di corte, indossando un bellissimo abito da sera, in attesa di avventure e miracoli? In realtà, essere una principessa è una grande responsabilità. Una vera principessa deve essere elegante e intelligente, deve conoscere le buone maniere e il galateo, essere brava a cantare e ballare... e soprattutto deve essere una buona regnante! L’11 marzo alla nostra scuola ha avuto luogo una vera e propria trasformazione di 16 allieve in ​​16 bellissime principesse di diverse favole dal mondo! Le bimbe-principesse si sono esibite in diverse categorie: la gara di canto, il concorso "cucire un bottone", concorso "Scarpetta di cristallo", la gara di cultura generale e la gara di servizio al tavolo. In grande difficoltà è stata la nostra giuria ... E’ stato molto difficile scegliere la migliore principessa... Dopo tutto, ogni ragazza ha molte qualità che sono degne solo di una VERA PRINCIPESSA!

Data: 11 03 2017

Festa “Un regalo per la mamma"


Ecco che arriva la prima delle festività di primavera: l’8 marzo. È sempre piacevole preparare un regalo per mamme e nonne! E per questo ci sono molte fantastiche idee! Preparare una sorpresa è interessante, e rende la festa più divertente! I ragazzi hanno accolto due ospiti insoliti: topini Chip e Chop, che non sapevano cosa regalare alla mamma per la Festa della donna.... I nostri studenti ci hanno insegnato che un bel regalo per la mamma può essere una poesia, una dolce canzoncina, una meravigliosa danza, una scenetta comica, una bella opera d'arte... ma anche ascoltare ed essere obbedienti può essere un bellissimo regalo! Al termine della festa, dopo una scena allegra di "Impasto", le mamme e le nonne hanno regalato ai bambini una torta deliziosa come segno di gratitudine per la meravigliosa performance!

Data: 11 03 2017

Festa "Un regalo per la mamma"


Soffia un vento caldo, il sole splende nel cielo: è arrivata la Primavera! E una delle prime festività primaverili cade l’8 marzo! Oggi, i bambini dei Piccoli e dei Mezzani hanno preparato per le loro mamme dolcissimi auguri in poesie! Non è facile esibirsi in pubblico da così piccoli! E in più bambini hanno affrontato con tutti i compiti che la Signora Primavera aveva in serbo per loro: aiutare la mamma nel raccolto, cucinare la zuppa e il kompot (bevanda di frutta), stendere il bucato... i giochi hanno fatto divertire tantissimo mamme e bambini e questi ultimi si sono rivelati dei veri piccoli aiutanti! Per premiare i loro sforzi la Signora Primavera ha regalato ai bambini uno spettacolo di burattini intitolato "Un regalo per la mamma". E le mamme hanno ricevuto bigliettini d’auguri realizzati con amore dai loro figli!

Data: 11 03 2017

Festa natalizia alla St. George’s International School


Quest'anno gli organizzatori delle feste alla St. George's British International School hanno deciso di partire dalla classica forma di preparazione delle feste natalizie... L'ispirazione è stato un grande interesse per la cultura slava, in particolare, per Ded Moroz, il Babbo Natale degli Slavi orientali e la sua nipotina Snegurochka! Per la prima volta (dopo più di 55 anni dalla fondazione della St.George British International School), la scuola è stata visitata da Ded Moroz e Snegurochka; l’evento ha suscitato grande interesse in tutti i bambini della scuola inglese, provenienti da più di 70 nazioni! Per ricreare un'atmosfera slava, gli studenti della scuola russa “Kirilliza" hanno preparato una canzone natalizia "Angelo vola" e due coreografie di danza tradizionale e sotto la guida del direttrice musicale Eugenia e della coreografa Svetlana.

Data:17 12 2016

Musical "Notte a Betlemme"


La festa di Natale è amata da adulti e bambini. Dopo tutto, l’immagine che la caratterizza è quella del Cristo bambino! Ma perché il Salvatore del mondo nacque in una grotta? Pare che a Betlemme, dove si erano recati la Madonna e la Pellegrina, non vi fosse posto per il bimbo. Lo spettacolo teatrale "Notte di Betlemme" spiega al pubblico le possibili ragioni di queste circostanze forzate. Secondo la trama, i pellegrini avevano chiesto di essere ospitati in uno degli alberghi. La figlia del proprietario prese a cuore la loro storia e li accolse, ma la sua matrigna, nonostante tutti i tentativi fatti per convincerla, anche da parte del marito, non era d'accordo, e diede il posto a un mercante in cambio di una costosa collana. La sua avarizia soffocò così il suo spirito di compassione e la donna finì per cacciare Dio da casa e persino dal cuore. Ma alla fine della storia della padrona si pentì, regalò ai pellegrini la collana e promise che da allora in poi una stanza sarebbe sempre stata destinata gratuitamente alle persone bisognose. Come vorremmo che questa notte magica non finisse... I nostri attori ci hanno regalato un musical indimenticabile! Bravi! Bravi! Bravi! Un ringraziamento particolare va alle insegnanti Eugenia e Svetlana per essersi dedicate con passione e creatività allo spettacolo!

Data: 7 01 2017

Festa natalizia per i piccoli ospiti della nostra scuola


In questi giorni di festa, i bambini hanno incontrato con gioia l’allegra Signora Inverno, si sono innamorati degli eroi Masha e Orso, hanno fatto amicizia con Baba Yaga e Izbushka, la sua casetta dalle zampette di pollo e, naturalmente, hanno incontrato il tanto atteso Babbo Natale russo, Ded Moroz, e la sua dolce nipotina Snegurochka, che portavano una borsa carica di doni!

Data:26 12 2016
Data:6 01 2017

Festa di Capodanno "La sfera di filato magica"


Secondo voi, chi in assoluto attende di più con ansia l’inizio delle vacanze natalizie? Ma certo, i bambini! Fanno gli auguri e scrivono lettere a Ded Moroz, aspettano i regali, un albero di Natale decorato e fantastiche sorprese. E, come sempre, i nostri ragazzi entreranno in un’incantevole storia intricata, la cui via d'uscita si può trovare solo grazie a una sfera di filato magica. L’obiettivo è sconfiggere la birbante Baba Yaga e la borsa rubata con doni per bambini sarà restituita a Ded Moroz!

Data: 17 12 2016

Festa "Le favole di Signora Inverno"


Il nuovo anno per i bambini è una favola magica! Il tempo in cui i sogni si avverano e tutti i tipi di miracoli accadono. Dopo tutto, non è cosa di tutti i giorni per i bimbi avere l'opportunità di ballare con la dolce Snegurochka, addobbare un albero di Natale, assistere la fiaba della Signora Inverno e incontrare il Ded Moroz! E per i genitori e gli insegnanti, è l’occasione per godere degli occhi brillanti e facce gioiose dei bambini! Buon Anno Nuovo!

Data: 17 12 2016

Concorso letterario


Il primo concorso letterario per gli allievi del 3° e 4° anno. La letteratura molto importante nella vita di ciascuno di noi. Dopo tutto, un uomo, nel senso più alto del termine, diventa uomo attraverso la letteratura. I libri trasmettono l’etica e i valori. Il libri sono la fonte di tutte le conoscenze. I libri fanno pensare a un’altra persona, insegnano a costruire una propria opinione, a sviluppare l'immaginazione. È particolarmente importante sviluppare l'amore per la letteratura russa per i bambini russi che vivono lontani dal paese d’origine e studiare il russo come seconda lingua. Ci congratuliamo con i ragazzi per l'eccellente performance e ringraziamo in particolare Yulia per aver organizzato un concorso emozionante, divertente e informativo!

Data: 19 11 2016

Escursione a Ostia


Un viaggio nel tempo ... Per un giorno ci siamo immersi nella magica atmosfera di Ostia antica. I nostri bambini si sono vestiti con le toghe dell’epoca e hanno effettuato un’escursione interattiva: la visita alla città è stata inframezzata da interessanti attività come la creazione di piccoli recipienti in creta. I piccoli hanno poi completato una mappa della città con adesivi raffiguranti i luoghi visitati, hanno riconosciuto mosaici e completato cruciverba. Ecco come imparare divertendosi!

Data:16 10 2016

Festa "Il cestino autunnale"


Per molti l’autunno è la stagione più bella dell’anno. Volteggiando lentamente nell'aria, cadono dalle betulle le foglie gialle leggere e impalpabili. Da albero ad albero sono tese sottili e delicate ragnatele argentate. E poi fiori, i tardivi fiori autunnali! L'aria è trasparente e pulita, si sente solo il crepitio delle foglie sotto i piedi, si respira a pieni polmoni. In una sola parola, "l'autunno". La festa dell'autunno racchiude in sé un significato importante: sprigiona e sviluppa la capacità creativa dei bambini, trasmette loro l’amore e il rispetto per la natura, ricorda i simboli e i segni dell'autunno. Ma questo è niente in confronto alla gioia che i bambini provano nel calarsi in uno scenario fiabesco, disegnando bellissimi paesaggi autunnali e nature morte. Favolosi personaggi sono venuti direttamente dalla foresta incantante per giocare e divertirsi con i bimbi del centro: hanno raccolto molti ortaggi, giocato, cantato e danzato e infine hanno imparato come gli animali si preparano al freddo inverno. Alla fine della festa la generosa Signora Autunno ha premiato tutti i bimbi con i funghi della foresta!

Data: 12 11 2016

Serata internazionale в St. George's British International School


La nostra scuola ha partecipato attivamente alla serata internazionale presso la St. George’s British International School! Per l’occasione i più piccoli hanno preparato una rivisitazione danzata di “Kalinka” suonata con strumenti popolari e genitori hanno preparato un tavolo ricco di pietanze russe.

Data: 17 06 2016

Concerto dedicato alla Giornata internazionale del Bambino


Ed ecco che è giunto un momento gioioso e triste allo stesso tempo – l’ultimo giorno dell’anno scolastico! Gli studenti si sono esibiti con successo nel concerto dedicato alla Giornata internazionale del Bambino! Noi insegnanti siamo molto dispiaciute di dover salutare i ragazzi per il periodo estivo… Ma non vediamo l'ora di rincontrarli riposati, abbronzati, rafforzati e cresciuti! Alla prossima!

Data: 2 06 2016

La prima Olimpiada in lingua russa in Italia


Il 25 aprile ha avuto luogo la prima Olimpiada di lingua russa in Italia, organizzata dal centro di istruzione e formazione "Armonia" della città di Milano, con il sostegno della Fondazione Russkiy Mir e dell'Agenzia Federale Rossotrudnichestvo. Al primo turno della Olimpiada hanno preso parte più di 100 studenti provenienti da 11 scuole russe d'Italia. I vincitori del primo turno hanno avuto accesso alle finali, che si sono svolte il 2 giugno, a Milano sottoforma di gioco-quiz "Umniki i Umnizy in Italia". La nostra scuola è stata rappresentata da Anastasia Petrarсhini, che è entrata nella semifinale del secondo turno delle Olimpiadi. Ben fatto! Grazie a tutti i ragazzi per aver partecipato!

Data: 12 03 2016

Open day


I nostri piccoli ospiti e i loro genitori hanno trascorso un pomeriggio all’insegna della scoperta del nostro centro: i bambini hanno disegnato, giocato e cantato mentre i più grandi hanno avuto l’occasione di conoscere e valutare il nostro metodo d’insegnamento.

Data: 16 04 2016

Festa "Maslenitsa"


Maslenitsa è il nostro Carnevale russo. Come è risaputo, "Carnevale" si traduce dal latino come "divieto di mangiare carne." E non a caso il carnevale in Russia prende anche il nome di "settimana del formaggio" o "zerocarne". Infatti, è la festività che precede la Quaresima, periodo che prevede limitazioni nell’assunzione degli alimenti. Maslenitsa è un’antica festa slava, che abbiamo ereditato dalla cultura pagana. È un divertente arrivederci all’inverno, illuminato dalla gioiosa attesa di un’ondata di calore, la natura che in primavera si risveglia. Anche la frittella (bliny), un attributo indispensabile del Carnevale, ha sempre avuto un significato rituale: rotonda, rosea, calda, simboleggiava il sole, che brillava più intensamente e più a lungo, allungando le giornate. È sempre stata la festa slava più divertente, della durata di una settimana intera! Gli alunni, in questi giorni, hanno conosciuto i rituali tradizionali: hanno cantato, ballato, giocato, hanno offerto agli ospiti frittelle con vari ripieni! In chiusura di quest’allegra festa popolare i bambini hanno augurato alle loro care mamme e nonne un felice 8 marzo (che ha coinciso con la settimana del Carnevale) con una dolce canzone e dei regalini fatti con tanto amore!

Data: 12 03 2016

IV Festival Internazionale "Autunno di Puskin"


Con grande entusiasmo, i nostri studenti hanno cominciato a prepararsi per il festival. I bambini hanno disegnato le illustrazioni e preparato le scenette per "La favola dello zar Saltan". Tutti si sono divertiti tantissimo durante le riprese! Alla finale presso la scuola russa L.N. Tolstoy a Milano, la nostra scuola è stata rappresentata da Anastasia e Stefania, che hanno ottenuto un diploma per la migliore performance. Le ragazze hanno partecipato al concerto finale e hanno ballato il romantico valzer "Sogno meraviglioso". Anastasia ha eseguito il pezzo "Proteggi me, la mia portafortuna".

Data:13 02 2015

Festa "Mistero di Natale"


Durante un corto circuito si è improvvisamente bruciato il computer e ha teletrasportato gli eroi della storia “Vitya e Masha nella foresta magica”. Nel computer bruciata era stata salvata la frase, senza la quale non è impossibile avviare il nuovo anno! Il saggio gufo, il tablet del bosco e tanti altri eroi di favole e film aiuteranno i ragazzi a recuperare la frase "Buon anno nuovo!” e riportare tutto alla normalità.

Data: 9 01 2016

Concorso per il miglior disegno sul tema "Il mio eroe dei cartoni preferito"


Gli studenti del centro educativo e formativo "KIRILLIZA" hanno partecipato al concorso per il miglior disegno sul tema "Il mio eroe dei cartoni preferito" nell’ambito del Gran Festival dell'animazione, che si è svolto presso il Centro Russo di Scienza e Cultura di Roma il 6 dicembre. Una grande sorpresa per i ragazzi è stata quella di ottenere premi per i migliori disegni in diverse categorie. Il premio per il lavoro collettivo "Masha nel Colosseo" è stato dato a: Stefania, Elena, Milena, Maxim, Veronica. Nella categoria 3-5 anni il premio è andato a Tamerlan, nella categoria 6-9 anni, il premio è stato assegnato a Mariangela, e nella categoria 10-14 anni è stata premiata Anastasia! Molte grazie a tutti i bambini della scuola che hanno partecipato al concorso e ringraziamenti speciali alla professoressa Marina Aleksandrovna per il suo eccellente contributo!

Data:6 12 2015

Esposizione di Anita Bezrukova


La creatività di Anita Bezrukova affascina per l’originalità e la varietà che la caratterizzano. Anita un hobby insolito: il ricamo! Dai dipinti di paesaggi luminosi, dipinti a pennello, da un lato ci "osservano" due affascinanti gattini ricamati. I ritratti a punto croce richiedono una grandissima precisione nel calcolo e nella selezione dei colori! Ed è impossibile distogliere lo sguardo! Tra gli oggetti che attirano l'attenzione vi sono anche scatole da decoupage, bigiotteria fatta di perline e meravigliose bambole, interamente realizzate da Anita! Le auguriamo un grande successo!

Data: 12 11 2015

Serata internazionale в St. George's British International School


La nostra scuola ha partecipato attivamente alla serata internazionale presso la St. George’s British International School! I genitori hanno preparato un tavolo ricco di pietanze russe e gli studenti si sono esibiti con l'insegnante Svetlana!

Data:12 6 2015

Concerto "Summer Mood"


È in arrivo l'estate tanto attesa! L'ultimo giorno di scuola al concerto di fine anno, i ragazzi si sono esibiti con grande piacere davanti a genitori e ospiti! Il pubblico ha ammirato i risultati degli alunni. Il programma del concerto è stato ricco di scenette divertenti, canzoni e varie esibizioni di danza: la polonaise, balli popolari kazaki e dell'Ossezia, danza moderna e, naturalmente, danza tradizionale russa! Ragazzi più giovani hanno presentato un interessante reinterpretazione musicale di "Kalinka".  Ci vediamo all’inizio del prossimo anno scolastico!

Data: 13 06 2015

Festa dedicata alla 70-a Giornata della Vittoria


"Per la tranquillità, per la pace, per il mondo in cui viviamo!" Sono passati 70 anni dalla Vittoria nella Grande Guerra Patriottica. L'importanza di questo evento storico aumenta ogni anno che passa. La Festa della Vittoria è una ricorrenza che unisce bambini, anziani, giovani e adulti cittadini della nostra patria. Racconta il destino e la storia di nonni e bisnonni, che difendevano la libertà non solo della Russia ma anche dell'Europa. Il giorno della vittoria è un'opportunità per rendere omaggio a tutti coloro che hanno combattuto o lavorato nel retroscena della guerra. La generazione di veterani di guerra è ormai decimata. Possiamo solo amare la memoria luminosa degli eroi della guerra e cercare di essere degni dei loro atti eroici. Memoria eterna ai difensori della patria! Che il cielo azzurro non venga mai più oscurato, e la terra non tremi sotto i colpi. Vogliamo la pace e il bene!

Data: 9 05 2015

“Ospiti in una fiaba", 8 marzo, giornata dedicata alla donna


La festa più dolce dell'anno è la Giornata internazionale della donna! In questo giorno, in tutto il mondo, le donne ricevono auguri, regali e vengono coccolate. Ed è così che per un giorno siamo stati "Ospiti in una fiaba", e ci è stato raccontato della mamma premurosa del "Il lupo e i sette capretti", della coraggiosa Cappuccetto Rosso, che correva a visitare la sua cara nonna malata, la capricciosa bimba che ogni giorno dava preoccupazioni alla mamma, disobbedendole. Ogni racconto ha insegnato ai bambini l'atteggiamento più attento e amorevole nei confronti delle persone più care e vicine a loro: la mamma e la nonna! I bambini hanno realizzato regalini, fiori, preparato canti e danze in questo giorno esclusivamente per loro, mamme e nonne!

Data: 7 03 2015

Lezione a porte aperte "All'inizio c'era la parola"


I bimbini della scuola elementare hanno partecipato a una lezione sulle origini dell’alfabeto cirillico. Il loro viaggio è iniziato nel IX secolo, grazie all’incontro con i personaggi di Kirill e Mefodi, ideatori dell’alfabeto, ed è continuato con la scrittura sulla corteccia di betulla, proprio come all’epoca, e con giochi antichi e danze tradizionali. Improvvisamente la lancetta dell’orologio magico si è spostata, riportando i nostri ragazzi al presente, con l’alfabeto rivisitato e adattato ai giorni nostri.

Data: 14 02 2015

Spettacolo "La favola nello scrigno"


Ded Moroz (Babbo Natale russo) è stato rapito! Snegurochka, la sua nipotina, vagherà nei boschi e incontrerà numerosi personaggi delle favole russe che l’aiuteranno nella sua ricerca. L’unico modo per salvarlo dalla perfida Elsa, è trovare il fiocco di neve incantato in grado di sciogliere il suo cuore di ghiaccio. Riusciranno i nostri eroi a trarlo in salvo e riportarlo a Kirilliza, dove i bimbi sono in trepida attesa?

Data: 20 12 2014

Giorno dell'inaugurazione


Il giorno dell'inaugurazione è stato all'insegna del divertimento e dell'allegria: gli insegnanti hanno tenuto un breve discorso, seguito dal taglio del nastro rosso, i bambini si sono esibiti in una danza tradizionale, vi sono stati giochi, balli e animazione e infine- il taglio della torta!

Data: 20 09 2014